Air Italy in liquidazione, rallenta il processo di rimborso dei biglietti

25 Aprile 2020, di Mariangela Tessa

Rallenta il processo di rimborso dei biglietti di Air Italy. La società, in liquidazione, “in relazione alle pratiche di rimborso che risultano ancora in sospeso, desidera informare i propri clienti e la propria rete di distribuzione di aver provveduto ad autorizzare l’attivazione dei rimborsi presso ogni circuito di pagamento” si legge in una nota che continua:

“Alcuni di questi circuiti non hanno ancora potuto completare il processo a causa di un rallentamento dovuto a numerosi fattori, non ultimo il lockdown scattato in diversi Paesi in conseguenza della complessa e delicata fase che gran parte delle organizzazioni stanno attraversando a causa della diffusione del COVID 19.

Per quanto riguarda specificamente i rimborsi dei biglietti emessi attraverso i canali indiretti – in particolare le Agenzie di viaggio fisiche e online – e pagati con carta di credito, Air Italy in liquidazione non è in possesso dei contatti personali dei passeggeri titolari della prenotazione. Air Italy ha invitato i propri partner commerciali a informare puntualmente i clienti finali in attesa del rimborso, confermando la presa in carico della loro richiesta sia da parte di Air Italy sia dell’Agenzia di viaggio, nonché del positivo esito della stessa, seppur con le tempistiche legate al superamento dei fattori di criticità sopra citati”.