Aie: domanda di carbone stabile fino al 2023, grazie a domanda asiatica

18 Dicembre 2018, di Mariangela Tessa

Spinta dalla forte generazione elettrica di Cina e India la domanda di carbone è attesa in crescita nel 2018 per poi stabilizzarsi da qui al 2023. Sono le stime dell’Agenzia internazionale per l’energia (Aie) che dedica al carbone il Report annuale 2018 con analisi e previsioni al 2023 in cui sottolinea come:

“Nei prossimi 5 anni la domanda sarà stabile, con il calo di Europa e Usa compensato dalla crescita di India e altri Paesi asiatici. Il contributo del carbone al mix energetico scendera’ dal 27% al 25% principalmente per la crescita di gas e rinnovabili”.

Secondo l’Aie, la domanda mondiale di carbone è tornata a crescere nel 2017, dopo due anni di calo, dell’1% a 7.585 milioni di tonnellate grazie ad una ripresa della crescita economica che ha spinto produzione industriale e uso di elettricità.