Agenzia delle Entrate: cartelle “congelate” fino al 6 gennaio

27 Dicembre 2019, di Mariangela Tessa

Regalo di Natale dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione, che ha sospeso l’attività di notifica degli atti dal 24 dicembre al 6 gennaio per evitare disagi ai contribuenti in questo periodo particolare dell’anno.

Nelle due settimane tra Natale e l’Epifania era previsto l’invio di circa 322 mila atti che resteranno sospesi ad eccezione di quelli inderogabili (circa 17 mila) che dovranno essere comunque notificati, in buona parte tramite posta elettronica certificata.