Agenda mercati: scocca l’ora dell’inflazione Usa. Per banche centrali parlano Lagarde e Powell

8 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Ancora una settimana densa di appuntamenti sui mercati che hanno da poco digerito le indicazioni di politica monetaria arrivate dalla Federal Reserve (Fed) e i nuovi dati sul mercato del lavoro Usa. E mentre in tutto il mondo  monitora l’andamento dei contagi, gli investitori si concentrano su alcuni dati macro (come l’inflazione cinese e quella Usa) e societari, soprattutto in arrivo da Piazza Affari (affollata la giornata dell’11 novembre con Generali, Nexi, Pirelli, Prysmian e Poste Italiane). Da seguire anche la riunione del Comitato Centrale del Partito Comunista, che ha preso il via oggi e che terminerà l’11 novembre.

Il calendario della settimana

Se l’ottava è partita senza spunti di rilievo a livello macro, nella seduta di martedì 9 novembre sono numerosi i dati da monitorare, tra cui la bilancia commerciale tedesca e l’indice Zew per il mese di novembre ma anche i prezzi alla produzione per gli Stati Uniti. Da segnarsi in agenda anche il discorso inaugurale al Forum sulla supervisione bancaria del presidente della Bce, Christine Lagarde.

Il giorno successivo, mercoledì 10 novembre, si comincia con l’inflazione e i prezzi alla produzione in Cina. Per l’Italia è prevista la pubblicazione del dato sulla produzione industriale. Per gli Usa occhi puntati sull’inflazione per il mese di ottobre. “Anche negli USA, il tema inflazione sarà particolarmente monitorato mercoledì, con il CPI atteso toccare i massimi da inizio anni ’90, secondo il consenso”, segnalano gli strategist di Mps Capital Services.

Il calendario di giovedì 11 novembre prevede i prezzi alla produzione giapponese, ma anche la produzione industriale e il Pil inglese. Per la zona euro in evidenza la Banca centrale europea (Bce) che pubblica il bollettino mensile e la Commissione europea arriva con le nuove stime economiche. In serata le decisioni della banca centrale del Messico sui tassi.

Nell’ultima seduta della settimana, venerdì 12 novembre, in evidenza la produzione industriale per la zona euro e la fiducia dei consumatori calcolata dall’ Università del Michigan.

Ancora trimestrali a Piazza Affari

Prosegue senza sosta la stagione delle trimestrali che in settimana vedrà diverse big del Ftse Mib. Ecco un mini-calendario.

Bayer, Fineco (9 novembre);
Allianz, Continental, Hera, Infineon; Engie, E.On, Terna (10 novembre);
A2a, Atlantia, Generali, Nexi, Pirelli, Prysmian, Poste Italiane, Siemens, Unipol (11 novembre);
Deutsche Telekom (12 novembre).