Adidas cede Reebok alla statunitense Authentic Brands Group

13 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Manovre nel mondo dello sportswear. La tedesca Adidas ha annunciato di avere raggiunto un accordo definitivo per la cessione di Reebok alla statunitense Authentic Brands Group (ABG), per un corrispettivo pari a 2,1 miliardi di euro. La chiusura della transazione è soggetta alle consuete condizioni di closing e dovrebbe avvenire nel primo trimestre del 2022. Nel comunicato ufficiale si precisa che “la vendita di Reebok non avrà alcun impatto sull’outlook finanziario di Adidas per l’anno in corso o sull’ambizione finanziaria dell’azienda per il 2025”. Adidas ha acquistato Reebok nel 2006. All’epoca, l’operazione includeva anche i marchi Rockport, CCM Hockey e Greg Norman, che il gruppo tedesco ha poi ceduto per un corrispettivo totale di 0,4 miliardi di euro.

“Reebok è stata una parte preziosa di adidas e siamo grati per i contributi che il marchio e il suo team hanno dato alla nostra azienda – ha affermato Kasper Rorsted, ceo di adidas AG -. Con questo cambio di proprietà, crediamo che il marchio Reebok sarà ben posizionato per il successo a lungo termine. Per quanto riguarda Adidas, continueremo a concentrare i nostri sforzi sull’esecuzione della nostra strategia ‘Own the Game’ che ci consentirà di crescere, acquisire quote di mercato e creare valore per tutti i nostri stakeholder”.