Acquazzurra: via agli scambi su Aim Italia dal 13 maggio

11 Maggio 2021, di Alberto Battaglia

Acquazzurra, società di bartering pubblicitario nei settori arredamento, life-style, automotive, food&wine e tecnologia, ha ricevuto da Borsa Italiana l’avviso di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie e dei warrant denominati “Warrant Acquazzurra 2021-2024” sul mercato AIM Italia – Segmento Professionale (“AIM Italia PRO”).

L’ammissione è avvenuta a seguito del collocamento in aumento di capitale da oltre 2 milioni di euro, con un prezzo di offerta per le nuove azioni emesse pari a 3,50 euro. L’inizio delle negoziazioni è previsto per giovedì 13 maggio 2021.

“La quotazione sul segmento professionale di Aim Italia rappresenta per noi sia un traguardo che un punto di partenza: è un primo passo nel percorso di consolidamento che intendiamo intraprendere e la raccolta di capitale derivante dall’Ipo sarà funzionale a portare avanti le strategie di crescita sia organica che per linee esterne”, ha commentato Giancarlo Riva, presidente di Acquazzurra, “oggi siamo molto soddisfatti della fiducia ricevuta dagli investitori, per la maggior parte istituzionali, che hanno accolto con entusiasmo il nostro progetto e grazie ai quali abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di raccolta”.