Acea: accordo per l’acquisizione del 65% dell’abruzzese Deco

20 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Acea ha sottoscritto un accordo con la società Rem (operatore privato controllato dalla famiglia Di Zio) per l’acquisizione del 65% di Deco e, tramite quest’ultima, del 100% di Ecologica Sangro che sarà acquisita da Deco entro la data del closing dell’operazione. Deco, spiega una nota, è attiva nel settore dei rifiuti in Abruzzo e si occupa della progettazione, realizzazione e gestione di impianti di trattamento, smaltimento e recupero dei rifiuti solidi urbani e di impianti di recupero energetico da fonti rinnovabili. Il perimetro di attività oggetto dell’acquisizione comprende: un impianto di trattamento meccanico biologico con una capacità autorizzata di 270mila tonnellate annue, un impianto fotovoltaico, un impianto a biogas e due impianti di smaltimento. Ecologica Sangro opera sempre in Abruzzo nel settore della gestione integrata dei rifiuti solidi urbani; le attività oggetto dell’accordo sono un impianto di smaltimento e un impianto a biogas.

Il valore economico dell’operazione, riferita al 100% di Deco, in termini di enterprise value è di 68 milioni di euro. L’operazione è avvenuta ad un multiplo Ev/Ebitda di 6,2 volte applicato all’Ebitda 2020 della società è di 11 milioni di euro. Il prezzo provvisorio per l’acquisizione del 65% di Deco è pari a 61,4 milioni, verrà corrisposto utilizzando risorse proprie di Acea e sarà oggetto di conguaglio sulla base dei valori della posizione finanziaria netta al closing. L’accordo prevede la possibilità per Acea di aumentare la partecipazione al 100% di Deco.

Deco sarà consolidata al 100% da Acea, con un contributo all’Ebitda previsto, su base annua, di circa 11 milioni. Il closing dell’accordo è atteso entro la fine di quest’anno.