A2A, nuove indiscrezioni sulla fusione con LGH

1 Dicembre 2015, di Daniele Chicca

Il “matrimonio” tra A2a e Lgh, con l’acquisizione del 51% della seconda per opera della multiutility bresciana e milanese, può essere fatto e le argomentazioni contrarie di Cogeme sarebbero infondate. Secondo le ultime indiscrezioni stampa, infatti, il parere legale affidato all’avvocato Angelini, richiesto dai soci di Linea Group, sarebbe positivo all’offerta di A2A ed esclude inoltre la necessità di procedere attraverso una gara pubblica. Il titolo fa peggio del resto del mercato, -0,08% a 1,329 euro.