A giugno accelera l’attività dei servizi nell’Eurozona: delude Germania, bene la Francia

5 Luglio 2021, di Mariangela Tessa

A giugno accelera l’attività dei servizi nell’Eurozona. L’indice Pmi, calcolato da Ihs Markit, si è infatti attestato su 58,3 punti dai 55,2 di maggio. L’indice composito, sintesi dell’andamento dei servizi e della manifattura, e salito a 59,5 punti da 57,1 punti del mese precedente.

Sotto le previsioni l’indice Pmi servizi in Germania, a 57,5 punti, sotto le previsioni di 58,1 punti. Si tratta comunque di un risultato superiore a quello raggiunto a maggio (52,8 punti) e comunque di gran lunga sopra quota 50, spartiacque tra contrazione e espansione di un settore economico.

Significativo balzo delle attività del terziario In Francia. L’indice Pmi dei servizi calcolato da His Markit è salito a 57,8 a giugno, dal 56,6 di maggio, segnando il livello più alto dall’inizio del 2018.