Mps vende crediti deteriorati per 1,8 miliardi di euro (fonti)

7 Settembre 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Mps ha messo in vendita crediti deteriorati per un valore di 1,8 miliardi di euro. E’ quanto hanno riportato due fonti vicine alla banca a Bloomberg, precisando che la decisione rientra nel piano della banca senese.

Di fatto, Mps starebbe vendendo un portafoglio di prestiti garantiti e non a società di piccola-media dimensione. Più di 20 società avrebbero manifestato interesse ad acquistare i prestiti, da quando il processo è iniziato la scorsa settimana.

L’amministratore delegato Fabrizio Viola sta tentando di risollevare le sorti della banca riducendo l’esposizione verso il rischio e vendendo asset, dopo essere ricorso al mercato due volte in meno di due anni, per raccogliere capitali freschi.

La banca senese ha venduto più di due miliardi di euro di crediti non performarti negli ultimi due anni. Nessun commento è stato rilasciato al momento dall’istituto. (Lna)

Fonte: Monte Paschi Said to Be in Talks to Sell $2 Billion of Bad Loans