Mercati mai tanto esposti all’hi-tech

8 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Morgan Stanley ha condotto un sondaggio tra i grandi investitori di Wall Street che stanno comprando in questi giorni, per sapere qual e’ la loro opinione sui vari mercati, settori ed economia in generale.

Ecco i principali risultati emersi:

– Il 70% degli interpellati e’ ottimista, a fronte del 59% di marzo
– Il 60% del campione punta su un rialzo dei mercati in via di sviluppo
– Il 74% scommette nel proseguimento della corsa del dollaro
– Solo il 42% pensa che il valore del petrolio crescera’
– Il 58% e’ convinto che la disoccupazione restera’ sopra l’8% alla fine dell’anno E’ un buon rialzo rispetto al 50% di due mesi fa
– Il 45% del campione prevede che il Pil cinese cresca del 7,5%-8% quest’anno
– Il 90$ dei manager di portafogli e’ sovrappesto nei settori ad alti rendimenti
– Non sono mai stati tanto esposti al settore dell’alta tecnologia
– Le utility sono il comparto meno richiesto
– Il 60% degli interpellati e’ sicuro che l’indice S&P concludera’ l’anno in area 1.375-1.500.

Ieri il paniere allargato della borsa Usa ha chiuso la seduta intorno a quota 1.378 punti.