MARK CUBAN ACCUSATO DI INSIDER TRADING DALLA SEC

17 Novembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

L’imprenditore americano Mark Cuban e’ stato accusato di Insider Trading dalla SEC (Securities and Exchange Commission). Stando ai documenti in possesso dall’organo di controllo della borsa americana, Cuban avrebbe venduto 600.000 azioni del motore di ricerca Mamma.com nel giugno 2004 utilizzando informazioni riservate non disponibili al pubblico.

Cuban e’ accusato di aver contattato il proprio broker e di avergli ordinato la vendita di tutte le azioni in suo possesso immediatamente dopo aver ricevuto informazioni strettamente confidenziali dalla societa’.

La SEC sostiene che Cuban era gia’ a conoscenza del fatto che il titolo sarebbe sceso in valore. Il giorno seguente, infatti, l’azione arretro’ del 9.3% e Cuban ha evitato una perdita in eccesso pari a $750.000 grazie alla vendita della sua quota il giorno precedente.

Cuban e’ l’attuale proprietario della squadra NBA di basketball Dallas Mavericks. Divenne famoso con la vendita del sito Broadcast.com a Yahoo! nell’era del boom Internet.