Marijuana legalizzata in Colorado, Washington. Oregon dice no

7 Novembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Quando il Colorado ha approvato la legalizzazione della marijuana e’ diventato il primo Stato americano ad autorizzare la produzione, la vendita e il possesso della cannabis a scopo ricreativo. Il referendum è passato con il 53% dei sì.

Anche nello stato occidentale di Washington – dove da poco si e’ finito di contare i voti sulla legalizzazione della sostanza – la vittoria dei si sembra e’ cosa fatta. L’Oregon invece ha detto di no.

Gli elettori del Massachusetts sono stati invece chiamati ieri ad esprimersi sull’uso della marijuana per scopi medici e la maggioranza ritiene che la cannabis dovrebbe essere legalizzata.

Lo pensa difatti il 63% circa degli aventi diritto al voto. Se approvata, la legge eliminerebbe pene civili e penali per pazienti qualificati che usano la marijuana per uso medico. Per avere tale status, al paziente deve essere diagnosticata una condizione debilitante come un cancro, un glaucoma, il Parkinson, la sclerosi multipla, l’epatite C, essere Hiv positivo o avere l’Aids.