L’importanza della doppia previsione

31 Maggio 2018, di Simone Rubessi

L’importanza della doppia previsione  

Analista Simone Rubessi

La maggior parte delle persone che operano in borsa  dopo aver fatto un’analisi o una previsione utilizzando una qualsiasi tecnica di trading, si convincono di quanto  previsto e prendono posizione.

La tendenza ad innamorarsi dello scenario previsto e la fatica ad accettare l’eventuale  errore sono spesso la rovina di coloro che piuttosto di chiudere le posizioni, in leggera perdita,  insistono nel considerare ancora realistica la loro previsione negando l’evidenza e guardano il mercato che procede contro di loro generando perdite  devastanti.

La capacità quindi di riconoscere velocemente un errore, ossia la realtà che prende corso  in modo differente dalla previsione, è una capacità fondamentale per chi opera in Borsa.

Questa capacità,  una volta affinata,  porta a sviluppare previsioni  con più scenari possibili, soprattutto in momenti  di confusione dei mercati finanziari.

Personalmente da molto tempo ho preso l’abitudine di applicare il metodo della doppia previsione,  indentificando spesso i due scenari possibili con le relative probabilità di realizzo.

A volte questo approccio viene considerato come “O va su o va giù” da chi non comprende questa logica, che se vuole iniziare a guadagnare deve ben presto comprendere

 

Ti piacerebbe avere una strategia operativa GRATUITA ?

CLICCA questo link, accedi e Buona visione.

https://goo.gl/TB3j3V

 

Nell’immagine è visibile il Battleplan del ciclo Biennale dell’ Eurostoxx.

Come si vede molto chiaramente dall’immagine il settimo ciclo Intermestrale sembra in procinto di invertire, in quanto la sua velocità è prossima ad oltrepassare l’asse dello zero. Vedremo dove arriverà il minimo di tale ciclo anche se chi segue i miei report da tempo deve sapere.

L’indicatore di ciclo Annuale presenta la sua velocità sotto l’asse dello zero, quindi è in fase di ribasso, i prezzi sono sulla media mobile Annuale che funge da resistenza. Nei giorni a venire dovrebbe essere rotta al ribasso.

Torniamo al FTSEMIB di medio periodo.

Nella giornata di ieri abbiamo assistito ad un ritracciamento che dovrebbe dare inizio a breve ad un ciclo T+1, come si vede dalla velocità del ciclo marrone in basso. Il target dovrebbe essere la media mobile del ciclo Mensile (viola).

Approfitta del nuovo percorso formativo GRATUITO formato da una serie di video che ti spigheranno come poter imparare una strategia che potrai applicare subito dopo.

CICCA QUI PER ACCEDERE : https://goo.gl/TB3j3V

DISCLAIMER :

Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, nè raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.