LIBERTY MEDIA (AT&T) ALLARGA I TENTACOLI IN EUROPA

26 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Liberty Media Group, la divisione di Tv via cavo del gigante AT&T Corp.(T), ha deciso di allargare la propria quota di partecipazione nella societa’ UnitedGlobalCom Inc., con un investimento di $3,48 miliardi.

L’operazione include la fusione delle attivita’ internazionali delle due societa’.

In particolare, Liberty mettera’ nel pacchetto le proprie partecipazioni in attivita’ in Gran Bretagna, Argentina, Porto Rico e Messico in cambio di $200 milioni in contanti e di una quota dei diritti di voto nella societa’.

UnitedGlobalCom, che controlla il secondo operatore europeo del settore cavi (insieme ad altre attivita’ in Australia e Cile), manterra’ comunque il controllo della societa’.

Il gruppo Liberty Media punta al controllo di uno dei piu’ grandi operatori europei del cable:

  Liberty Media Group UnitedGlobalCom
Amministratore Delegato Robert R. Bennet Gene W. Scheider
Sede Englewood, Colorado Denver, Colorado
Fatturato $62,39 miliardi $719,52 milioni
Profitto $3,42 miliardi $636,32 milioni
Prodotti Video, programmazione, Internet, comunicazioni via satellite Cable TV, video, telefoni, Internet
Raggio attivita’ In prevalenza negli USA, attivita’ anche in Turchia, Germania e Cile 23 paesi, inclusi Peru’, Repubblica Ceca e Australia