Le notizie di borsa fanno perdere soldi 

19 Febbraio 2019, di Simone Rubessi

Le notizie di borsa fanno perdere soldi

Vedo persone che tradano e pensano di fare soldi in borsa sfruttando le news. Permettetimi di fare una riflessione.

Posto che i mercati sono mossi dal denaro che detengono gli istituzionali, questi ultimi sono questi soggetti che oltre a detenere più del 50% dei contratti finanziari in circolazione, detengono anche importanti quote nelle società di rating e nelle testate d’informazione di massa.

Le news finanziarie che tu e tanti altri trader retail ricevete sono innanzitutto ritardate rispetto a quando arrivano agli operatori professionali e saranno sempre viziate da un conflitto d’interessi da parte di chi le emette, poiché ha lo scopo di farvi perdere soldi.

A riprova di ciò si nota nel fatto che quando tutti parlano di un particolare “affare” di lì a poco normalmente il prezzo crolla. Un ultimo esempio che ricordo è il bitcoin, in dicembre 2017 perfino le mie cugine che di borsa non sanno niente, mi sono venute a chiedere cosa ne pensassi del bitcoin, quello è un segnale d’allarme enorme ed in effetti poi i prezzi sono crollati.

A che scopo tutto questo?

Beh è molto facile, la borsa è a somma 0 quello che tanti perdono (l’86%) delle persone viene incassato dal restante 14% che detiene più del 50% del mercato.

Per fare soldi in questo settore devi capire come gli istituzionali si muovo, a quel punto seguendoli potrai capire come fare soldi.

Lo spiego in webinar, iscriviti cliccando qui https://goo.gl/AYGrZe

Analisi lungo periodo futures Dax

Nell’immagine presento l’indicatore Battleplan del ciclo Biennale sul future DAX. Quello che si osserva è che dovremmo essere sul primo ciclo Intermestrale del nuovo Biennale, ma non possiamo ancora darlo per certo, in quanto i volumi sono insufficienti.

In questa immagine puoi notare che l’indicatore di ciclo e le relative medie mobili cicliche, le quali sono ancora lontane dall’incrociare.

Vorresti una strategia GRATIS? CLICCA PER ACCEDERE AL WEBINAR GRATUITO

https://goo.gl/AYGrZe

DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, nè raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.