Lavoro, italiani non hanno più bisogno della cassa integrazione

18 Settembre 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – In netto calo il ricorso alla cassa integrazione guadagni (CIG), con un numero di ore complessivamente autorizzate nel mese di agosto pari a 39,3 milioni, in diminuzione del 41,7% rispetto allo stesso mese del 2014 (67,5 milioni).

A rilevarlo l’Inps in un rapporto in cui mette in luce che nel confronto con il mese di luglio 2015, i dati destagionalizzati evidenziano una variazione congiunturale pari a -6,3% per il totale degli interventi di cassa integrazione.

Andando nei dettagli, le ore complessive autorizzate di cassa integrazione ordinaria (CIGO) sono state 3,8 milioni, contro i 5,9 milioni del mese di agosto 2014, registrando così una diminuzione tendenziale pari al 34,8%.

In particolare, la flessione è stata pari a -41,4% nel settore Industria e -2,2% ne l settore Edilizia. Ridotte del 49,1% anche le ore di cassa integrazione straordinaria (CIGS) autorizzate ad agosto 2015 rispetto ad un anno fa e gli interventi in deroga (CIGD), diminuiti dell’11,9% rispetto ad agosto 2014.

L’Inps fornisce anche qualche dato sulla disoccupazione: solo nel mese di luglio 2015 sono state presentate 972 domande di indennità di disoccupazione ASpI, 286 domande di mini ASpI e 201.539 domande di NASpI (Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego).

(Aca)