“La Voiture Noire” di Bugatti, pezzo unico da 11 milioni di euro

6 Marzo 2019, di Alberto Battaglia

Per celebrare i suoi 110 anni di storia Bugatti ha presentato, nella cornice del Salone di Ginevra, “La Voiture Noire“. Un unico esemplare in vernice nera lucida, che ricorda lontanamente l’armatura di Darth Fener. Con un prezzo di 11 milioni di euro, questa Bugatti è la vettura più costosa mai prodotta. Ciascuno dei suoi cavalli (1.500) viene a costare qualcosa come 7.300 euro. A essersi aggiudicato la vettura, secondo indiscrezioni pubblicate da Bloomberg, sarebbe stato l’ex presidente del consiglio di controllo Volkswagen, Ferdinand Piech. Cavaliere di gran croce della Repubblica italiana, Piech ha lasciato il suo incarico a Wolfsburg nel 2015 e oggi ha 81 anni. Ufficialmente il collezionista è stato semplicemente definito come “un appassionato del marchio”.

Fra i dettagli estetici di maggior effetto spiccano, sul posteriore, i sei terminali di scarico. Il direttore del design Bugatti, Achim Anscheidt, non nasconde la manifestazione d’intenti di questa scelta stilistica: “Mostrano chiaramente che questa non è un’auto elettrica“. No: è un 16 cilindri benzina da 8.0 litri, 1.500 cv e 1.600 nm di coppia.