La Cina investe sulle energie pulite

21 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La Cina ha messo a punto un maxi-piano del valore di 5 trilioni di yuan (pari a 738 miliardi di dollari) per sviluppare energie pulite nell’arco della prossima decade. Il Piano mira a sviluppare tutte quelle risorse energetiche che consentono di limitare le emissioni dannose per l’ambiente. L’attenzione si concentra sulle cosiddette energie alternative, oltre che sull’energia nucleare e sul gas estratto da forme non convenzionali. L’obiettivo è quello di raggiungere nel 2020 una porzione di energia prodotta con fonti alternative pari al 15% del totale.