L’EUROPA SI OPPONE ALLA FUSIONE TRA MCI E SPRINT

26 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il commissario Ue per la concorrenza Mario Monti si è detto contrario al progetto di fusione tra le americane Mci WorldCom e Sprint nelle sue linee attuali.

“La mia proposta sarà quella di bloccare la fusione”, ha dichiarato Monti a Washington sottolineando che le due società non hanno ancora presentato le proprie proposte finali per ottenere il via libera dell’Unione Europea, in vista della data di scadenza del 12 luglio.