Italia: euro debole, una manna per le esportazioni

16 Luglio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Favorite dalla debolezza dell’euro e dal miglioramento dell’economia nell’Ue, le esportazioni di prodotti italiani sono aumentate dell’1,5% in maggio rispetto ad aprile e del 2% sull’anno scorso.

Il rialzo tendenziale delle importazioni – comunica Istat – è stato dello 0,5%.

Sempre nello stesso mese il saldo della bilancia commerciale ha registrato un surplus di 4,184 miliardi di euro, a fronte di un avanzo di 3,620 miliardi nello stesso mese del 2014.

Gli scambi con i soli Paesi Ue registrano un surplus di 1,310 miliardi rispetto all’avanzo di 1,216 miliardi di un anno fa.

(DaC)