Italia allontana spettro deflazione

13 Marzo 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – L’Italia è riuscita a tenere lontano lo spauracchio della deflazione in febbraio.

L’indice dei prezzi al consumo è salito dello 0,3% su base mensile, mentre su anno è cresciuto dello 0,1%.

Sono i dati pubblicati dall’Ista, che confermano i numeri preliminari resi noti a gennaio.

Rivisto al rialzo l’indice dei prezzi interni. L’indice NIC dei prezzi dometici è cresciuto infatti dello 0,4% mese su mese, mentre ha subito un calo dello 0,1% su base annuale. Le percentuali riportate in precedenza erano rispettivamente del +0,3% e del -0,2%.

Sempre per quanto riguarda l’indice Nic, l’inflazione core – ovvero depurata delle componenti di alimentari ed energia – ha visto un rialzo dello 0,6% su base annuale in febbraio dopo il +0,3% di gennaio.

In un contesto di deflazione e attività economica depressa, i consumatori tendono a rimandare gli acquisti perché si aspettano che i prezzi al consumo scendano ancora.

(DaC)