Intesa: proteste dipendenti Banca Monte Parma, licenziamenti in vista

2 Maggio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – E’ in corso un sit in dei lavoratori di Banca Monte Parma a Milano, che protestano contro 40 licenziamenti che sarebbero stati decisi da Intesa SanPaolo. I manifestanti sono circa una cinquantina e si sono riuniti a Piazza Cordusio, per protestare contro i tagli.

Secondo le rappresentanze sindacali aziendali, Intesa Sanpaolo avrebbe preso la decisione di ridurre il personale di Banca Monte Parma, al fine di risparmiare 2,1 milioni di euro, anche se “per la sola buonauscita dell’ex amministratore delegato Enrico Cucchiani ha pagato 3,5 milioni”.

Ancora, secondo i sindacati, l’istituto di credito italiano intende procedere con “tagli alle retribuzioni”.

La manifestazione si sposterà più tardi a Piazza degli Affari, davanti al Palazzo della Borsa Italiana.