INTERNET: LASCIA NUMERO UNO DI TERRA LYCOS

1 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Terra Lycos SA (TRLY), il terzo fornitore di accesso a Internet nel mondo, cede oltre il 2% nelle contrattazioni elettroniche di preborsa a New York dopo l’annuncio delle dimissioni dell’amministratore delegato Bob Davis.

La notizia, confermata questa mattina dal network televisivo americano CNBC, ha provocato un forte calo anche sulla piazza di Madrid, dove il titolo perde quasi il 6%.

L’annuncio arriva in un momento particolarmente delicato per la societa’ ispano-americana che questa sera, al termine delle contrattazioni sulla borsa di Madrid, rilascera’ i dati di bilancio relativi al quarto trimestre. Gli analisti si attendono un fatturato di circa $150 milioni.

Il 44enne Davis era stato nominato ai vertici del gruppo nell’ottobre 2000 dopo il completamento della fusione da $6,5 miliardi tra la spagnola Terra Networks SA e Lycos Inc., la societa’ Internet americana fondata dallo stesso Davis.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione AFTER HOURS

che trovate sul menu in alto alla pagina.