Intanto in Germania l’inflazione è negativa per la prima volta in 5 anni

29 Gennaio 2015, di Redazione Wall Street Italia

BERLINO (WSI) – L’indice dei prezzi al consumo nell’area euro si è ulteriormente spinto in territorio negativo nel mese in corso, aumentando i timori di un periodo prolungato di prezzi al consumo in calo.

I prezzi al consumo nella prima economia d’Europa sono scesi dello 0,3% in gennaio, su base annuale.

È la prima volta dal 2009 che l’inflazione scende sotto la parità.

In uno scenario deflativo del genere i consumatori sono spinti a rimandare le compere, nella convinzione che il valore dei beni scenderà ancora.

Per contrastare il fenomeno odiato della deflazione, Mario Draghi ha appena avviato un maxi piano di allentamento monetario che prevede l’acquisto di titoli di stato a partire da marzo fino ad almeno settembre dell’anno prossimo.

(DaC)