Insider trading con aiuto di hacker: guadagnano $100 milioni

12 Agosto 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Hanno ingaggiato alcuni hacker per infiltrarsi nei servizi sui mercati finanziari forniti in Usa, tra cui Business Wire e PRNewswire, riuscendo ad avere accesso a più di 150.000 comunicati stampa che non erano stati resi ancora pubblici. E così, in uno dei casi più eclatanti di insider trading, hanno realizzato guadagni superiori a $100 milioni, prima di essere scoperti dalla Sec.

L’autorità di Borsa ha presentato una denuncia contro la rete criminale: cinque trader sono stati arrestati nel corso di raid della polizia federale dell’Fbi compiuti negli stati americani della Georgia e della Pennsylvania, mentre altri quattro, accusati di frode e di operazioni di hackeraggio, sono ancora liberi. In tutti l’organizzazione dovrebbe contare 32 trader.

Gli hacker dovrebbero essere due e vivere in Ucraina.

Il meccanismo è andato avanti per ben cinque anni, periodo in cui documenti con contenuto sensibile, incluse informazioni su utili societari che avrebbero condizionato la performance dei titoli azionari, sono stati utilizzati per effettuare acquisti o per vendere azioni, prima che il mercato fosse informato della loro esistenza.

Gli hacker si sono anche vantati dei loro crimini, pubblicando in rete un video in cui hanno mostrato in che modo riuscivano a infiltrarsi nei server. Dal canto loro, i trader hanno diffuso i dati in cambio di commissioni, calcolate come percentuali dei profitti realizzati.

Tra le informazioni rubate, quelle di società come Panera Bread (PNRA), Caterpillar (CAT), Radio Shack (RSHCQ), Edward Lifesciences (EW), Boeing, HP e Oracle.

“Il caso che trattiamo oggi deve servire a ricordare alle aziende che i loro sistemi informatici sono target vulnerabili – ha commentato il presidente della Sec, Mary Jo White, nel corso di una conferenza stampa – Siate vigili nel proteggere i vostri sistemi, nell’adottare misure per individuare e agire contro gli hacker, nel lavorare insieme alla legge per scoprire casi di furto o di utilizzo inappropriato di informazioni rubate”. (Lna)

Fonte: U.S. Identifies Insider Trading Ring With Ukraine Hackers