In sondaggio BofA Merrill Lynch gestori pessimisti sul futuro

13 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – C’è pessimismo tra i gestori di portafoglio sul futuro dell’economia globale. Da un sondaggio condotto da BofA Merrill Lynch tra il primo e l’otto luglio è emerso infatti un brusco calo delle aspettative di crescita economica. Molti money managers credono che l’economia si indebolirà nei prossimi 12 mesi. Le previsioni sono basate anche sulla stima di peggioramento della redditività delle compagnie quotate a Wall Street. Escluso comunque dalla maggioranza degli intervistati che si possa ricadere in recessione.