In cerca di rendimenti nella riqualificazione urbana

8 Luglio 2021, di Fabrizio Guidoni

Di fronte a un contesto strutturale nell’Eurozona di permanenza di tassi di interesse schiacciati sullo zero, cresce senza sosta la ricerca di fonti alternative di rendimento, utili per una corretta diversificazione del proprio patrimonio come il lending crowdfunding immobiliare.

Lending crowdfunding immobiliare: che cosa è

Si tratta di una forma di investimento (e per le controparti di una fonte di finanziamento alternativo al canale bancario) per chiunque voglia finanziare il settore immobiliare, potendo così partecipare anche a importanti progetti di riqualificazione urbana e, ora, contribuire a diffondere un nuovo modello di sostegno al turismo in Italia tramite lo sviluppo di progetti di alberghi diffusi in contesti storici. L’investitore può decidere quanto finanziare e in quali progetti, cominciando anche con un piccolo capitale e diversificando in maniera efficiente il suo portafoglio.
In Italia il 40% dei progetti finanziati su piattaforme di crowdfunding immobiliare in Italia, è di Trusters, piattaforma specializzata in questo settore.

I numeri diffusi dalla società parlano chiaro sulla dinamica di questa tipologia di investimento nel nostro Paese: nel primo trimestre 2021 Trusters.it ha registrato un balzo del 120% della raccolta rispetto al trimestre precedente.
Da dicembre 2018, inizio della sua operatività, si contano 134 progetti  già finanziati, con nessun default ad ora, per oltre 16.000 euro raccolti. Gli utenti hanno superato quota 5.000, con già 50 progetti rimborsati per un tasso di rendimento medio annuo al 9,2%.

Il lending crowdfunding immobiliare, oltre a essere un volano dell’economia, fondamentale in questo periodo di resilienza e rilancio, costituisce anche uno strumento a sostegno delle iniziative di riqualificazione urbanistica e territoriale e di valorizzazione di borghi. Un esempio, che arriva dall’esperienza di Trusters, è il progetto di albergo diffuso legato al borgo di Stenico, a Sclemo (Trento): un modello innovativo a sostegno del turismo, incentrato sul benessere, sul rispetto dell’ambiente, sulla sostenibilità e sullo stile di vita salutare, che Trusters ha lanciato per la prima volta in piattaforma, raccogliendo un grande successo in tutte le tre tranche di finanziamento da 180mila euro. Del lending crowdfunding bisogna anche sapere che attualmente non esistono forme di garanzia sul mercato.

Nel caso di Trusters il rischio fisiologicamente connesso a ogni investimento viene tutelato attraverso almeno tre passaggi: due diligence accurate, trasparenza informativa di ogni progetto, garantita anche con l’uso della tecnologia blockchain, e il calcolo di un rating di rischiosità.

L’articolo integrale è stato pubblicato sul numero di giugno del magazine Wall Street Italia.