Il paper trading o il trading reale?

23 Aprile 2018, di Simone Rubessi

Il paper trading o il trading reale?

Mi è capitato di recente di discutere con un mio abbonato, il quale sosteneva che il paper trading (trading simulato) non servisse perché a mercato reale le cose cambiano per via delle tante emozioni che entrano in gioco.

Questo è tutto vero ma per contro chi non riesce a performare in trading simulato sicuramente non performerà in reale.

Il mio consiglio quindi è imparate una strategia in simulata e successivamente se vi sentirete pronti potrete andare in borsa realmente, anche se non c’è nessuna garanzia che quello che riuscite a fare nel trading simulato lo riusciate a fare anche a mercato reale.

Ti piacerebbe avere una strategia di trading GRATIS ?

CLICCA SUL LINK ed accedi subito ai video https://goo.gl/TB3j3V

Ti invito a praticarla in simulata per apprenderla bene, poi quando ti sentirai pronto potrai iniziare a fare sul serio.

Analisi lungo periodo S&P 500.

Nell’immagine sottostante possiamo vedere il Battleplan del ciclo Ventennale sull’indice S&P500. Dall’immagine l’indicatore è ben aderente ai prezzi, in corrispondenza del cerchio blu i prezzi sembrano aver fatto il massimo del ciclo Decennale.

Anche l’indicatore di ciclo Annuale fusion ha la velocità ampiamente sotto l’asse dello zero.

Le Bande di lungo periodo ci restituiscono la stessa informazione, in quanto il massimo ciclico ha oltrepassato tutte le bande al rialzo ed allo stesso tempo le bande si sono testate a vicenda, segno d’inversione.

Esponiamo la previsionale di lungo periodo.

Torniamo al FTSE MIB di medio periodo

Il nostro indice è praticamente giunto allo stesso livello dei massimi del precedente ciclo Intermestrale che non dovrebbe essere …..OMISSIS….

Approfitta del nuovo percorso formativo GRATUITO formato da una serie di video che ti spigheranno come poter imparare una strategia che potrai applicare subito dopo.

CICCA QUI PER ACCEDERE : https://goo.gl/TB3j3V

DISCLAIMER :

Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, nè raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.