Il modo più redditizio per investire i propri risparmi

24 Novembre 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – La maggior parte di noi dovrebbe avere una parte degli investimenti anche in cash. Ciò non solo consente di avere fondi di emergenza pronti all’uso in caso di bisogno, per coprire ad esempio spese improvvise, ma anche dà anche una certa flessibilità per approfittare delle opportunità di investimento quando e qualora esse si presentino.

Cosa fare però con il denaro liquido a disposizione? Parcheggiare i soldi in conti risparmio non è abbastanza redditizio. Ma il fondo ‘Dream Account’ di Barclays, assicura di avere abbastanza cash a disposizione offrendo anche in cambio ritorni da investimento abbastanza buoni.

È insomma un’alternativa valida ai conti risparmio offerti dalle altre banche, che rendono interessi ridicoli, nei casi peggiori di appena lo 0,01%. Il ‘conto da sogno’ della banca britannica garantisce invece un interesse senza pari dello 0,95%, offrendo ai clienti la possibilità di gonfiare i guadagni ancora di più, grazie a un sistema di bonus che può far arrivare il rendimento anche all’1%.

L’unico problema ‘tecnico’ è che la somma depositata nel ‘Dream Account’ non può categoricamente superare i mille dollari e i depositi mensili sono pure limitati a tale soglia. Pertanto se si ha bisogno di una somma più altra da depositare, meglio rivolgere all’analogo conto online di Barclays che rende un interesse leggermente più basso dello 0,9%.

L’1% può non sembrare un rendimento elevato, ma lo è se paragonata allo zero. Tra un fondo di emergenza e una somma in cash da lasciare invecchiare sotto il cuscino di casa.

Una somma di 20 mila dollari l’anno garantisce guadagni di 190 dollari ogni anno, un miglioramento rispetto alla situazione precedente di zero e più del doppio della somma dal Tfr in busta paga promessa da Renzi per ogni italiano, per esempio. In 30 anni vorrebbe dire 5.700 dollari.

In momenti di crisi come quella l’attuale è importante capitalizzare e ottenere il massimo rendimento da tutti i risparmi e investimenti, anche cash.

Tra le alternative al conto risparmio di Barclays che garantiscono simili tassi di rendimento, si possono citare quelli di Ally Financial e GE Capital, ma nessuno dei due arriva allo 0,95% più bonus di Barclays.

Gli investitori più saggi e navigati, poi, sanno che le dividend stocks sono molto redditizie sul lungo termine. Sono titoli che alla lunga finiscono per offire ritorni più alti delle loro controparti senza dividendo.

Un portafoglio formato da le azioni che offrono anche lo stacco della cedola crea una forma di benessere sicuro e stabile nel tempo, permettendo agli investitori di dormire sonni tranquilli.

Fonte: The Motley Fool