HUMAN GENOME: NUOVA PROTEINA CONTRO LE INFEZIONI

23 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Human Genome Sciences (HGSI) e’ aumentato oggi oltre il 13% a quota $150 sulla notizia dell’approvazione ai test umani dello stimolatore del linfocita B.

Il BlyS e’ una proteina che agisce come principale arma contro le infezioni nel corpo umano e sembra essere particolarmente versatile. Gli esperimenti iniziali coinvolgeranno pazienti che presentano problemi del sistema immunitario – e pertanto vulnerabili a infezioni quali polmonite e bronchite – ma in seguito includeranno pazienti affetti da cancro, oggetto di trapianti di organi e anche gruppi di anziani, il cui sistema di difesa e’ generalmente indebolito.

Il composto che aumenta la produzione di anticorpi rappresenta il quarto farmaco genetico sviluppato da Human Genome a essere autorizzato alla sperimentazione sull’uomo e porta la societa’ la primo posto nella corsa a trasformare le informazioni genetiche in medicinali che sconfiggano malattie dell’immunodeficenza quali cancro e Aids.

Il titolo e’ ora scambiato a $142, in aumento del 6,77%.