Honeywell sale a Wall Street dopo conti migliori delle attese

23 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Honeywell ha annunciato i conti del secondo trimestre. L’utile netto è stato in aumento a 468 milioni dai 450 milioni dello stesso perido delll’annno scorso. L’EPS è rimasto piatto a 60 cents per azione. L’EPS adjusted, invece è salito a 78 cents per azione, dai 63 cents di un anno fa. Il giro d’affari ha registrato un incremento del 7,9% a 8,16 mld di dollari dai 7,57 mld precedenti. Gli analisti avevano stimato un EPS di 57 cents su un fatturato di 7,99 mld. Per quanto riguarda l’outlook per il 2010 la società ha preannunciato un utile per azione compreso tra 2,4 /2,5 dollari e un EPS adjusted tra 3,14 /3,24 dollari, mentre i ricavi sono previsti dalla società in un range che va tra i 32,4 e 32,9 mld dollari. Intanto a Wall Street il titolo di Honeywell sale del 2,25%.