HIGH-TECH: IBM LEADER PER NUMERO DI BREVETTI

10 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

International Business Machines (IBM – Nyse) si e’ classificata al primo posto per numero di brevetti registrati durante il 2001.

E’ il nono anno consecutivo che il gigante dei computer guida la classifica, altrimenti dominata da societa’ dell’elettronica giapponese.

IBM, che conta circa 3.000 ricercatori in tutto il mondo e spende ogni anno $5 miliardi per ricerca e sviluppo, ha ottentuo dall’US Patent and Trademark Office 3411 brevetti contro i 2886 dell’anno precedente.

Nel 2000 le royalties su brevetti e altre proprieta’ intellettuali – che ammontano a 37.000 a livello mondiale – hanno portato a IBM oltre $1,7 miliardi.

Al secondo posto si e’ classificata NEC (NIPNY – Nasdaq) con 1.953 brevetti, seguita da Canon (CAJ – Nyse) con 1.877 brevetti. Solo un’altra societa’ USA, Micron Technology (MU – Nyse) si e’ classificata tra le prime 10 societa’, conquistando il quarto posto con 1.643 brevetti.