Hedge fund confessa: “mi spiace, ho dilapidato tutto il capitale”

22 Gennaio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Mea culpa di Owen Li, gestore dell’hedge fund Canarsie, che ieri in una lettera ai suoi clienti si è detto “molto dispiaciuto” per aver perso quasi tutto il capitale presente nel suo fondo. Un capitale pari a 100 milioni di dollari alla fine dello scorso marzo, sceso oggi a 200 mila dollari.

“Mi assumo la responsabilità per questo risultato terribile,” Li ha scritto in una lettera agli investitori, che è stato pubblicato da CNBC.com.

“La mia unica speranza è che si capisca che ho agito nel tentativo, comunque sbagliato, di generare rendimenti più elevati per il fondo i suoi investitori. Ma nonostante le intenzioni, ho causato perdite devastanti per le quali non ci sono scuse”, ha aggiunto.

Li è un ex trader di Galleon Group di Raj Rajaratnam, finito nella bufera per via delle accuse di insider trading. Rajaratnam è ora in carcere per l’attività illegale, ma Li non è mai stato accusato di illecito. (mt)