Un solo credo: Gold

7 Luglio 2016, di Simone Rubessi

Su tutte le testate dei giornali ultimamente si parla molto dell’andamento dell’Oro,  quasi fosse il nuovo  “Toro”  per antonomasia.

Il rialzo in corso dal punto di vista del quadro tecnico non è  per il momento che un normale pull back,   dopo  la forte discesa che ha segnato oltre   –  40% del valore  raggiunto sul  massimo del 2011.

Dopo ribassi così forti  un rimbalzo sta nell’ordine delle cose,  vero è che sul minimo di  Dicembre 2015 sono  iniziati diversi cicli ,  tra cui un nuovo ciclo economico ribassista.

Ritengo che il metallo giallo andrà a testare  la trend line  evidenziata  intorno a quota 1,520  per poi ritornare in discesa verso nuovi minimi.

Si può notare infatti come su quel target di prezzo coincida  anche la banda superiore del canale rappresentativo del ciclo Economico.

Da li in poi i prezzi dovrebbero riprendere la loro discesa arrivando a violare al ribasso il minimo di Dicembre 2015.

Le proiezioni Future di Taylor sul Gold sono disponibili nell’area Analisi per gli abbonati a pagamento del sito www.ratingconsulting.com , non vengono esposte nella sezione demo gratuita.

Ciclo Biennale  al momento ben orientato al rialzo ed  iniziato anch’esso in Dicembre 2015.

Anche il ciclo quinquennale è iniziato nella stessa area,  resta valido come target di riferimento per il rialzo in corso quota 1,520 , nel caso fosse violata cambierebbero gli scenari, ma al momento le probabilità che ciò accada sono molto basse.

Attorno ad area 1.400 passa la media mobile del ciclo Ventennale , resistenza che non deve essere rotta dai prezzi.  Per precisione una non rottura non preclude che i prezzi attraversino al rialzo la media mobile per poi  tornare sotto di essa  successivamente.

Per ulteriori informazioni consultare www.ratingconsulting.com