Giappone: interventi alla mano “porta fortuna”

16 Luglio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – La chiromanzia è un’antica arte che permette di predire il futuro attraverso la lettura della propria mano. È praticata moltissimo in Giappone, dove chi la esegue arriva a chiedere addirittura 50 sterline solamente per farsi leggere ed interpretare i segni che abbiamo sulla mano.

Ora le cose però sembrano aver superato i limiti. Il Daily Mail scrive che da qualche tempo, alcune persone per cercare di vedere il proprio destino il più roseo possibile hanno iniziato ad andare incontro ad interventi chirurgici per alterare le linee del palmo della propria mano.

Questo tipo di intervento, che si svolge anche in Corea, viene eseguito con un bisturi elettrico che brucia la carne lasciando una cicatrice semi permanente.

Tra il Gennaio del 2011 e il Maggio di quest’anno vi sono stati 37 interventi di questo tipo in una clinica giapponese. La Shonan Beauty Clinic infatti offre questo tipo di interventi per 662 sterline, ma ora ha smesso di pubblicizzarli in quanto le richieste erano troppe.

La procedura richiede tra i 10 e i 15 minuti, dove si possono alterare tra le 5 e le 10 linee sulla mano.

Solitamente gli uomini richiedono l’allungamento della linea che riguarda il lavoro, mentre le donne quella dell’amore e specialmente il matrimonio.
Alcuni pazienti poi, usano un pennarello per mostrare al chirurgo come e dove vogliono che le linee si estendano.

Dopo l’intervento ci vuole circa un mese prima che le ferite guariscano e le nuove linee prendano forma.

Il Dottor Matsuoka, che ha svolto 20 interventi di questo tipo, ha dichiarato che una volta aveva allungato la linea dell’amore ad una donna e questa poco dopo si era sposata. Un’altra volta invece aveva allungato quella della fortuna a due pazienti e questi avevano vinto la lotteria.

“Ci sono stati dei casi, è vero – ha dichiarato il dottore – ma non credo che questo riguardi l’allungamento delle linee della mano, ritengo siano semplicemente delle coincidenze. Se le persone pensano di essere fortunate, a volte capita che lo siano davvero. Le linee poi, possono comunque cambiare con il tempo, dipende da come si usa la propria mano”.

Il Dottor Yannis Alexandrides invece, fondatore e direttore responsabile della clinica londinese al 111 Harley St ha aggiunto: “È possibile avere complicazioni con questo tipo di chirurgia, come infezioni o neuromi dolorosi, che possono creare una fonte di irritazione. Credo che la migliore cosa da fare sia quella di andare a cercarsela la fortuna e sicuramente non tramite degli interventi chirurgici”