Fuga depositi in Grecia continua. Borsa riapre domani?

27 Luglio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Continua la fuga dai depositi in Grecia. Stando ai nuovi dati resi noti dalla Bce, i risparmiatori greci hanno ritirato dai loro conti bancari 8 miliardi di euro, nel mese di giugno.

La corsa agli sportelli ha accelerato il passo rispetto a maggio, quando erano stati ritirati 3,7 miliardi di euro.

I depositi si attestano al nuovo minimo degli ultimi 11 anni. Di fatto, nel primo semestre del 2015, ben 40 miliardi di euro sono stati ritirati dagli sportelli delle banche, nel paese ellenico.

Circolano intanto voci di mercato, secondo cui la borsa di Atene potrebbe riaprire i battenti domani, dopo più di quattro settimane dall’imposizione dei controlli di capitali.

La riapertura avverrebbe comunque con l’applicazione di restrizioni che, secondo Kathimerini, potrebbero essere comunque sollevate dopo una settimana. (Lna)