FMI: Italia uscirà da recessione più lentamente

11 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’Italia uscirà dalla recessione più lentamente rispetto agli altri paesi della Zona Euro. E’ quanto afferma il Fondo Monetario Internazionale nell’outlook di maggio sull’economia europea per il 2010. L’economia tricolore, scrive il FMI, è scarsamente competitiva e questo è testimoniato dal rallentamento della crescita registrato ancora prima dell’ingresso nell’euro. Secondo le stime dell’organizzazione il Pil dell’Italia crescerà nell’anno in corso allo 0,8% e dell’1,2% nel 2011. Il deficit della bilancia commerciale si dovrebbe portare attorno al 2,8%, mentre il rapporto deficit/pil è visto al 5,2%. L’Italia dovrebbe puntare su una maggiore competitività, ha aggiunto poi il Fondo.