Fineco AM nomina Di Pietrantonio chief investment officer

6 Settembre 2022, di Mariangela Tessa

Cambio di poltrone da Fineco Asset Management, società di gestione del risparmio che fa capo a FinecoBank. Il gruppo ha reso nota infatti la nomina di Lorenzo Di Pietrantonio a nuovo chief investment officer.

Chi è Lorenzo Di Pietrantonio

Laureato con lode in Economia presso l’Università Sant’Anna di Pisa con una specializzazione nei mercati finanziari, Di Pietrantonio ha iniziato il suo percorso in Fineco AM dalla fondazione della società, nel 2018, come responsabile del team di gestione. Ha iniziato la sua carriera nel 2001 come investment strategist nel programma talenti di Banca Intesa Learning, per poi occuparsi di risk management in Sella Gestioni ed Euromobiliare, prima di approdare nel multi asset di Pioneer Investment di Dublino nel 2008, dove è stato responsabile delle strategie obbligazionarie. Di Pietrantonio ha dichiarato:

“Durante questi quattro anni ho avuto l’opportunità di condividere qui a Dublino con i miei colleghi un percorso entusiasmante anche dal punto di vista personale. In pochi avrebbero immaginato una crescita così rapida, e vivere giorno dopo giorno questa storia di successo rappresenta per me un forte stimolo. Sono orgoglioso di poter continuare a dare il mio contributo in una realtà che si sta affermando sempre di più come un’eccellenza nell’ambito della gestione del risparmio”.

Fabio Melisso, ceo di Fineco Asset Management, ha così commentato la nuova nomina:

“Fineco AM ha impostato la propria crescita sui pilastri dell’efficienza e della continua innovazione tecnologica, con l’obiettivo di fornire ai consulenti Fineco strumenti sempre adeguati alle diverse fasi di mercato. Lorenzo ha dimostrato di combinare competenze gestorie di alto livello a capacità manageriali nel coordinamento del team Investimenti. Il suo ruolo sarà fondamentale nello sviluppo delle nuove soluzioni al servizio della consulenza finanziaria”.