Fiat in pole position, riesce a partire

21 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ottima performance a Piazza Affari per il titolo Fiat, che si colloca in pole position nel principale paniere, sovraperformando anche l’indice di riferimento. Le azioni del Lingotto, inizialmente in asta di volatilità, stanno guadagnando ora il 5,14% a 9,52 euro a fronte del rialzo dell’1,23% evidenziato dall’indice FTSE MIB. A galvanizzare il titolo della casa torinese, i conti annunciati stamane dal Gruppo prima della partenza dei mercati e la possibilità di una revisione al rialzo degli obiettivi 2010 in occasione dei dati del terzo trimestre. Fiat nel secondo trimestre è tornato a registrare un risultato netto positivo, conseguendo un utile pari a 113 milioni di euro rispetto alla perdita di 179 milioni di euro del secondo trimestre 2009. L’indebitamento netto industriale è sceso a 3,7 miliardi di euro (4,7 miliardi di euro alla fine del primo trimestre), per effetto del positivo cash flow derivante dalle attività operative. Il Gruppo considera “molto probabile” una revisione al rialzo degli obiettivi 2010 in occasione dei dati del terzo trimestre. “Vista la performance conseguita sinora dal Gruppo e la nostra previsione del contesto di mercato per i nostri business nella restante parte dell’anno, è molto probabile che Fiat riveda al rialzo gli obiettivi per il 2010 in occasione della pubblicazione dei risultati del terzo trimestre. Lavorando per il conseguimento degli obiettivi, il Gruppo Fiat continuerà a implementare la strategia di alleanze mirate, al fine di ottimizzare gli impegni di capitale e ridurre i rischi”.