Fiat fanalino di coda a Piazza Affari

26 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In retromarcia la Fiat a Piazza Affari che si mostra in coda al principale listino. il titolo del Lingotto scambia a 9,71 euro per azione cedendo l’1,82%. A pesare su Fiat le numerose reazioni al progetto di portare in Serbia la produzione della nuova monovolume. Silvio Berlusconi su questa ipotesi, venerdì scorso, ha auspicato che il trasferimento non vada a scapito della produzione e degli addetti in Italia. A pesare ulteriormente sulle azioni della caas automobilistica la bocciatutra da parte di Credit Suisse che ha tagliato il giudizio del grupppo di Torino a”neutral” da “outperform”. Il broker, inoltre, ha abbassato il target price a 9 dai 14 euro.