FCA come Volkswagen? Emissioni, stampa tedesca all’attacco

23 Maggio 2016, di Alberto Battaglia

ROMA (WSI) – FCA come il colosso tedesco Volkswagen? “Il gigante automobilistico Fiat Chrysler (FCA) ha truffato le prove sulle emissioni con un “software illegale”. Esordisce con queste parole l’articolo, pubblicato ieri della rivista tedesca Bild, che ha messo oggi KO il titolo FCA. Le quotazioni sono state sospese durante la sessione anche per eccesso di ribasso, con un calo teorico -5% circa.

Il modello Fiat incriminato sarebbe la 500X, secondo un rapporto confidenziale dell’autorità federale tedesca, visto dalla Bild. Il software che equipaggia il crossover torinese, scrive la rivista, si disattiverebbe dopo 22 minuti, mentre il test sulle emissioni ne dura due in meno.

Le evidenze di questa manipolazione, ravvisate dalle autorità tedesche, hanno spinto alcune fonti del ministero dei trasporti a non escludere che, nella peggiore delle ipotesi, Fca potrebbe vedersi precluso il mercato tedesco, scrive la Bild.

La storia pubblicata dalla rivista è stata confermata dal ministero dei Trasporti tedesco, che ha comunicato che alcuni dati relativi alle emissioni di alcuni modelli di Fca sono stati inviati sia alle autorità italiane sia a quelle europee. Fca, inoltre, si è rifiutata di collaborare con le analisi del ministero, declinando l’invito per un incontro che avrebbe dovuto tenersi la scorsa settimana.

Le probabilità che il mercato tedesco chiuda le porte alla Fiat Chrysler restano remote a prescindere dall’entità dei risultati, afferma, però, un’analisi di Ubs, dal momento che, neanche nei confronti di Volkswagen, si è mai arrivati a misure così drastiche.

Al di là delle conseguenze per il marchio italo-americano l’istituto tedesco Alpha Werpapierhandel ritiene che il trambusto sulle emissioni di altri produttori automobilistici potrà aiutare proprio il titolo Volkswagen.