È fatta: triplice alleanza Germania-Cina-Russia

17 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Sta avvenendo sotto gli occhi di tutti, in maniera inequivocabile e in termini quasi allarmanti per la sua intensità.

La forza centrale dell’Europa, il colosso industriale, il nucleo stabile, ovvero la Germania, ha cominciato a ruotare verso Oriente.

Avevamo già affrontato il tema caldo su queste pagine, ma ora sembra, come scrivono gli analisti in Usa, che i tedeschi ne abbiano avuto abbastanza.

Lo scandalo di spionaggio della Cia ha innervosito ulteriormente Merkel. La Cancelliera è stanca delle attività “distruttive” di ogni genere da parte degli Stati Uniti.

Le guerre infinite, la politica monetaria farsa, il sabotaggio economico e, non ultimo, lo scandalo di spionaggio sopra citato, hanno fatto salire su livelli di sopportazione critici il clima a Berlino.

Ecco quindi arrivare la svolta. La Germania ha iniziato a muoversi verso Oriente. Solo i ciechi, i sordi e i muti non lo noterebbero. I segnali tanto attesi sono già arrivati.

L’indignazione da parte di Berlino delle attività di spionaggio che gli Stati Uniti hanno effettuato nei loro confronti, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Ora Merkel sta cercando di legare sempre di più con la Russia e la Cina, due grandi potenze anti americane.

Sono quattro i principali fattori, tutti estremamente importanti e indicativi di un cambio di rotta della Germania nonché di un sistema decaduto che contraddistingue le due nazioni anglofone padrone dell’Occidente (vengono presi gli Stati Uniti e la Gran Bretagna ad esempio come una singola entità):

1) I buoni rapporti con la Russia e la continuità della fornitura di energia da Gazprom da parte dei tedeschi.

2) Il dispiacere della pianificazione di Draghi riguardo la monetizzazione della Banca centrale.

3) Il disgusto sullo spionaggio dell’agenzia NSA da parte del governo Usa, con enormi benefici recati alle aziende americane.

4) I danni alla popolazione tedesca dalla soppressione del prezzo dell’oro.

Sono atti d’accusa forti quelli che hanno allontanato sempre di più le due parti. Germania e Cina stanno invece da qualche tempo creando una forte e solida alleanza, insieme alla Russia.

I tedeschi sono anche visti come il perno nelle relazioni euroasiatiche. Nel quadro non va dimenticata l’India, certo, che è importante, ma la Germania è vista come il cambio di passo decisivo nello scacchiere internazionale.