Facebook, il prossimo lancio sarà quello degli smart glasses Ray-Ban

30 Luglio 2021, di Alberto Battaglia

Facebook punterà sul design italiano di Ray-Ban per i suoi “smart glasses” e saranno il primo dei nuovi prodotti che la compagnia metterà sul mercato in futuro: lo ha confermato il ceo della società Mark Zuckerberg nel corso dell’ultima earnings call.

“Guardando avanti, il prossimo lancio di un nuovo prodotto sarà quello dei nostri primi ‘occhiali intelligenti’ Ray-Ban in collaborazione con EssilorLuxottica. Gli occhiali hanno la loro forma iconica, e ti permettono di fare alcune cose piuttosto belle”, ha dichiarato Zuckerberg, che però non ha dato suggerimenti sulla data di lancio.

Le tempistiche finora avevano indicato la possibilità di uno sbarco sul mercato entro il 2021, ma probabilmente il Covid-19 ha contribuito a dilatare i tempi. Non è chiaro nemmeno quali siano, sul piano pratico “le cose piuttosto belle” (“neat things”) che Zuckerberg ha attribuito agli smart glasses in arrivo.

Pertanto, possono essere solo formulate ipotesi quali la possibilità di effettuare chiamate telefoniche o di integrare una funzionalità “assistente”, come Alexa di Amazon o Siri di Apple. Non prevedendo un display integrato, ipotizza la testata specializzata The Verge, il nuovo device probabilmente dovrà lavorare in tandem con lo smartphone “in modo simile a Snap Spectacles o Echo Frames di Amazon”.

L’obiettivo di Facebook sarà quello di utilizzare gli smart glasses e altri dispositivi che mettono in relazione il mondo fisico con quello digitale (“metaverso”) con lo scopo di accrescere il giro d’affari derivante dalle inserzioni pubblicitarie: “L’advertising continuerà ad essere una parte importante della strategia attraverso le componenti social media di ciò che facciamo e probabilmente la sarà anche una parte significativa del metaverso”.