Eurotech sottoscrive contratti con Dynavox per 4,2 milioni dollari

20 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Eurotech, fornitore leader di tecnologie, prodotti e sistemi embedded, ha annunciato oggi la sottoscrizione di vari contratti con DynaVox per la fornitura dei computer embedded Catalyst LP e Catalyst Module per i dispositivi ACC (comunicazione aumentativa alternativa) DynaVox V, Vmax e Xpress™. Il valore totale di questi contratti ammonta a 4,2 milioni di dollari; le consegne avverranno nel 2010 e 2011. Lo scorso anno, ricorda una nota, DynaVox ha scelto il modulo Catalyst di Eurotech per il proprio dispositivo Xpress™ per la generazione di voce. Questa nuova collaborazione consente a DynaVox di sfruttare il successo del lavoro di integrazione fatto precedentemente con Eurotech e di ottenere così un ciclo di sviluppo prodotto più rapido. “Eurotech è stata molto rapida nell’offrire un computer embedded basato sugli ultimi processori Intel. Con il Catalyst LP possiamo aggiornare i nostri dispositivi portatili di comunicazione aumentativa con lo stato dell’arte della tecnologia, in modo da offrire funzionalità aggiuntive di assistenza nella generazione di voce, il tutto in un prodotto con dimensioni contenute,” ha affermato Bob Cunningham, Chief Technology Officer di DynaVox. “Lavorare con la famiglia di prodotti Catalyst ci consente di ottimizzare le nostre risorse in termini di progettazione e di far leva sulle soluzioni che hanno dato prova di essere adatte alla nostra roadmap di prodotto.”