Elettricità, GME “nel 2009 calo domanda più forte dal dopoguerra”

8 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il bilancio della domanda di elettricità nel 2009 si chiude con una brusca frenata. Si tratta del pià ampio calo della domanda degli ultimi sessant’anni. La contrazione è stata pari al 6,7%. E’ quanto emerge dalla relazione annuale del GME, presentata quest’oggi. Per contro, l’ulteriore aumento della capacità istallata ha prodotto il primo sensibile calo dei prezzi dall’avvio della Borsa elettrica, pari al 27%, oltre ad un aumento della concorrenzialità nell’offerta.