EDILIZIA: FUSIONE DA $3 MLD PER JOHN MANVILLE

23 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il gruppo di investitori guidati da Hicks, Muse, Tate & Furst Inc. e Bear Stearns Cos. ha acquistato per $3 miliardi Johns Manville Corp., la seconda societa’ al mondo produttrice di materiali edili.

La fusione sara’ perfezionata parte in contanti ($13.625) e parte in azioni (13%).

Il titolo della societa’ di Denver, nonostante un incremento delle vendite negli ultimi 4 anni, e’ calato quest’anno del 12%.