Economic Policy Uncertainty Index: l’instabilità politica sintetizzata in un indice

21 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Si chiama Economic Policy Uncertainty Index ed è uno degli indici più usati per rilevare l’incertezza della politica economica globale. E’ costruito mettendo insieme tre componenti: il grado di copertura giornalistica dell’incertezza sulla politica economica, il grado di disallineamento delle previsioni economiche dei diversi istituti, l‘incertezza sulla politica fiscale.

L’indicatore viene utilizzato per misurare l’instabilità: l’indice tende a toccare dei picchi nei momenti di massima tensione internazionale, che spesso corrispondono ad analoghi stress dei mercati.

Italia: il primato dell’instabilità politica

Messo a punto da tre economisti ovvero Scott Baker della Northwestern University’s Kellogg School of Management, Nick Bloom della Stanford University, e Steven Davis della University of Chicago Booth School of Business, l’indice dell’incertezza della politica economica dimostra nelle fasi di picco, le imprese smettono di investire e assumere e i consumatori smettono di consumare, trascinando in basso l’economia.