È in edicola il numero di settembre di Wall Street Italia

27 Settembre 2018, di Alessandro Piu

È in edicola il numero di settembre di Wall Street Italia il mensile di economia, consulenza finanziaria e lifestyle

Questo mese il servizio di copertina è dedicato ad Alliance Bernstein. Giovanni De Mare, director Emea client group parla della filosofia di gestione e dei piani di sviluppo della società di gestione in Italia, in particolare con riferimento ai consulenti finanziari e ai private banker. Nell’articolo anche i principali temi di mercato con le opinioni di Nicola Meotti e Massimo Della Vedova, che ricoprono il ruolo di director financial institution in AB.

Attualità e inchieste

L’articolo di attualità sui mercati si intitola “Se il porto sicuro sono le azioni” e riporta le opinioni dei principali analisti. Ancora favorite le azioni sulle obbligazioni. Assolutamente da evitare i titoli di Stato dell’Eurozona.

Per chi cerca occasioni in un settore immobiliare che accenna a riprendersi il mondo delle aste giudiziarie potrebbe riservare delle opportunità, a patto di conoscerlo bene e farsi aiutare dai più esperti. Se ne parla in “Trova l’affare con le aste giudiziarie“.

Consulenza finanziaria

Nella sezione Advisory dedicata alla consulenza finanziaria Manuel Noia, country head Italia di Pictet introduce al mondo dei macro trend, con il nuovo fondo Smart City che punta sull’urbanizzazione e sulle città intelligenti.

L’inchiesta “L’open banking sfida i consulenti” analizza i cambiamenti e i pericoli derivanti alle banche tradizionali dalla direttiva Psd2.

Spazio anche ai consigli per i consulenti finanziari per utilizzare al meglio i social network nel contributo “Sedurre i clienti nel modo giusto”.

Private banking

La copertina della sezione private è per Riccardo Barbarini di Ubi Top Private, intitolata “Servizi a 360 gradi per l’imprenditore” mentre l’inchiesta ” Le dimensioni contano sempre di più” prende le mosse da una ricerca di Magstat sullo spazio di crescita disponibile per il private banking in Italia.

Si parla di arte nell’articolo “Cinquant’anni di aste e passione per l’Italia”, dedicato al cinquantenario dell’apertura della sede di Sotheby’s in Italia.

Assicurazioni

La sezione dedicata al mondo assicurativo si apre con l’intervista a Luca Franzi de Luca, presidente dell’Aiba, che parla delle trasformazioni in atto nell’attività dei broker assicurativi, in particolar modo con l’entrata in vigore della direttiva europea Idd.

Il tema della nuova normativa viene approfondito anche nell’articolo “Al via una rivoluzione per le polizze“.

Imprese

Technogym è protagonista della copertina dedicata al mondo delle imprese. WSI ha intervistato il fondatore Nerio Alessandri che ha trasformato il fitness in wellness.

Nella sezione si parla anche di economia circolare in “Un nuovo paradigma per le imprese”

Lifestyle

In copertina per il Lifestyle c’è Gianvito Rossi fondatore dell’omonimo brand specializzato sulle calzature di lusso che calzano i piedi delle star di Hollywood.

I gioielli sono invece protagonisti dell’articolo “Monsieur Haute Joaillerie”, con l’intervista a Nicolas Bos, presidente e amministratore delegato di Van Cleef & Arpels.

Sfoglia l’anteprima del numero di Wall Street Italia in edicola