E ADESSO MANNESMANN VUOLE ANCHE ENERGIS

23 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ancora novità per la Mannesmann. Il gruppo tedesco delle telecomunicazioni avrebbe intenzione di acquistare il gruppo britannico Energis se questo potrà tornare utile a respingere l’opa ostile di Vodafone Airtouch.

Secondo il Sunday Times Energis avrebbe il vantaggio di unire una rete in fibre ottiche per la comunicazione con la presenza su Internet tramite la sua filiale Planet Online.

L’operazione potrebbe avere un valore di 19,2 miliardi di euro (circa 18 mila miliardi di lire).

Il presidente della Mannesmann Klaus Esser era da tempo interessato all’acquisto di Energis, ma aveva lasciato perdere dopo che sul mercato di era offerta la possibilità di acquistare la Orange, sempre britannica.

Poi l’offerta ostile di Vodafone aveva ancora una volta rimandato il progetto.

MA ora considerando le caratteristiche del gruppo si aprono nuove prospettive. Energis infatti sul mercato britannico è al terzo posto nel suo settore dopo British Telecommunications e Cable & Wireless.

La specializzazione di Energis è quella della comunicazione per le imprese e utilizza in Gran Bretagna una rete a fibre ottiche che si sviluppa sul percorso delle linee elettriche ad alta tensione.

Nel suo tentativo di diventare sempre più forte in Europa e raggiungere un valore “impossibile” per Vodafone, Mannesmann -sempre secondo il Sunday Times- avrebbe preso contatti con AOL per tessere un’alleanza europea.